Comunicati stampa

COMUNICATO STAMPA - PORDENONE 6 LUGLIO 2009
Oggetto: Presentata nella sede della Provincia a Pordenone la XXII edizione del Premio  Raggiunto il numero pi alto di partecipanti, 407

Presentata oggi la 22 edizione del concorso di poesia che si terr a Barcis
Premio Letterario Nazionale Giuseppe Malattia della Vallata
407 i concorrenti provenienti da tutte le Regioni italiane, 83 i partecipanti dal Friuli Venezia Giulia. Domenica la consegna dei premi ai finalisti, otto della nostra regione, alla presenza di autorit regionali e provinciali

Unedizione da record quella del Premio Letterario Nazionale Giuseppe Malattia della Vallata che questanno ha visto 407 partecipanti, cifra pi alta raggiunta dal 1988, anno della prima edizione.
I Premi, istituiti dalla Provincia di Pordenone e dal Comune di Barcis in collaborazione con la Comunit mon-tana del Friuli occidentale, la Pro Barcis e la famiglia Malattia della Vallata, saranno consegnati domenica 12 luglio nel piazzale antistante palazzo Centi a Barcis. Oggi in Provincia si svolta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione e dei finalisti, alla presenza del Presidente della Provincia Alessandro Ciriani, del sindaco di Barcis Tommaso Olivieri, del presidente del comitato organizzatore della manifesta-zione Maurizio Salvador, della presidente della Pro Barcis, Adelina Andrin, e di Roberto Malattia, nipote del poeta a cui intitolato il concorso.

In questa occasione sono stati resi i nomi degli autori selezionati dalla giuria del premio presieduta da Leandro Malattia e composta da Tommaso Scappaticci, Pierluigi Cappello, Roberto Malattia, Giacomo Vit, Aldo Colonnello e Rosanna Paroni Bertoja.

I partecipanti alla sezione poesia in lingua italiana sono stati 347 e quelli della sezione poesia nelle lingue delle minoranze etnolinguistiche italiane e nelle parlate locali sono stati 60.

Al Premio hanno partecipato poeti provenienti da tutta lItalia. La regione pi rappresentata il Friuli Venezia Giulia (83), seguita da Veneto (63) e Lombardia (46) e Emilia Romagna (37). In questa edizione si registrata inoltre una grande partecipazione dal Lazio, 27, dalla Campania, 19, e dalla Sicilia, 14.  Gli altri poeti partecipanti sono provenienti dal resto dItalia: Puglia, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Piemonte, Liguria, Marche, Molise, Sardegna, Trentino Alto Adige, Umbria e Toscana.

Tre i poeti che hanno inviato la loro composizione dallestero: dallAustria, Gran Bretagna e Canada.  

La giuria ha selezionato i finalisti delle due sezioni, 15 per la sezione poesia in lingua italiana e 13 per la sezione poesia nelle lingue delle minoranze etnolinguistiche italiane e nelle parlate locali, mentre i vin-citori saranno annunciati domenica a Barcis.

Per la poesia in lingua italiana gli autori selezionati sono Mina Antonelli (Gravina - Bari), Nicola Auri-lio (Casale di Carinola - Caserta), Sandra Cirani (Genova), Antonio De Marchi Gherini (Gera Lario - Como), Benito Galilea (Roma), Giancarlo Interlandi (Aci Trezza Catania), Cristina Micelli (Brasiliano - Udine), Ivano Mugnaini (Massarosa Lucca), Renato Pauletto (Portogruaro - Venezia), Sergio Penco (Trieste), estkov Darina (Portogruaro - Venezia), Giuseppe Vetromile (Madonna dellArco Napoli), Tristano Tamaro (Trie-ste), Tino Traina (Partanna Trapani), Giuseppe Zoppelli (Torino).
    
I poeti selezionati  per la sezione dedicata alla poesia in idiomi delle minoranze etnolinguistiche ita-liane e nelle parlate locali sono Giovanni Benaglio (San Giovanni Lupatoto Verona), Raffaele Castelli Cor-nacchia (Castegnato Brescia), Gian Citton (Feltre - Belluno), Giorgio Deotto (Udine), Francesco Gabellini (Monte Colombo Rimini), Fernando Gerometta (Vito dAsio - Pordenone), Ezio Giust (Trieste), Francesco Indrigo (San Vito al Tagliamento - Pordenone), Silvio Ornella (Fiume Veneto - Pordenone), Alfredo Panetta (Milano), Antonio Rossi (Berchidda Olbia Tempio), Josip Stanc Stanios (Roma), Giuseppe Tirotto (Castel-sardo Sassari).

Il programma prevede alle 10.30 la celebrazione della Santa Messa nella chiesa parrocchiale e alle 11.30 nel piazzale di palazzo Centi la cerimonia di premiazione, durante la quale sono previsti il saluto delle autorit e alcuni interventi. Nel corso della  manifestazione sar proposto un momento musicale del Trio Yuri Ceccarese, Gianni Fassetta e Antonio Puliafito.