Rassegna Stampa

IL GAZZETTINO 14 luglio 2002
Questa mattina la consegna del premio
Malattia della Vallata Sgarbi oggi a Barcis A Franco Marcoaldi il "Cavallini"

Pordenone
Questa mattina alle 11, all'albergo Centi di Barcis, la giuria del premio "Giuseppe Malattia della Vallata" consegner i riconoscimenti ai vincitori. un'occasione letteraria importante per la provincia di Pordenone e per l'intera regione: questa infatti la 15. edizione del premio che da alcuni anni, grazie soprattutto all'interessamento dell'ex sindaco, oggi consigliere regionale, Maurizio Salvador, vede la presenza di Vittorio Sgarbi, critico d'arte e sino a qualche giorno fa sottosegretario ai Beni Culturali. La giuria ha concluso il lavoro di selezione dei testi presentati nelle tre sezioni. Per la "Poesia in lingua italiana" sono stati segnalati Patrizia Altomare (Rovito - Cosenza), Leopoldo Attolico (Roma), Loriana Capecchi (Quarrata - Pistoia), Antonio Chiades (Pieve di Cadore - Belluno), Manfredo di Biasio (Fondi - Latina), Annamaria Farabbi (Perugia), Giancarlo Interlandi (Acitrezza - Catania), Maria Rosaria Rozera (Asso - Como) e Franco Zoja (Torino).
Per la sezione "Poesia in idiomi delle minoranze etnolinguistiche italiane" troviamo i nomi di Antonio Crivellari (Spilimbergo), Silvio Ornella (Pordenone), Luigi Manfrin (Cordenons) e Franca Mainardis (Codroipo). Infine, nella sezione "Poesia e/o narrativa in video" sono stati segnalati Davide Ceccato e Tommaso Lessio (Pordenone), Maria Rita Crifasi (Partanna - Trapani), Silvia Favaretto (Trivignano - Venezia) e Romeo Trevisan (Cormons). Vittorio Sgarbi assegner inoltre allo scrittore e critico d'arte Franco Marcoaldi il premio "Bruno Cavallini" (da lui istituito in memoria dello zio materno).